La storia di Timbuktu


Principio

Timbuktu Il luogo fu scelto dai commercianti Imashagan Tuareg nel 11 ° secolo come luogo di incontro per la sua vicinanza al fiume Niger. Situato all'estremità meridionale del deserto, Timbuktu era " dove il cammello ha incontrato la canoa. Tuareg " mano, altri gruppi - tra cui Songhai, Fulani e gli arabi Wangara - scambiati qui, lo scambio di Sahara ricchezza sale per oro e schiavi che portano il fiume da sud.

Impero del Mali

Nel 14 ° secolo, la crescita degli insediamenti è stato incorporato nel impero del Mali. Mansa Musa, uno dei più ricchi imperatori del Mali, ordinò al suo architetto di costruire Grenadan Jengerebir, la più famosa moschea di Timbuktu nel 1325. La moschea rimane una caratteristica centrale della città.

Songhai Empire

Poi venne l'impero Songhai nel 1468, che, oltre a promuovere la crescita del business in Timbuktu, ha contribuito a trasformare la città in un importante centro di cultura islamica, come Baghdad o del Cairo, a est. Biblioteche, moschee, scuole e persino una delle prime università del mondo erano pieni di testi scientifici e religiosi copiati a mano. Timbuktu ha sostenuto tre università, Sankore e Sidi Yahya compreso e 180 scuole coraniche. Famosi viaggiatori musulmani come Leone l'Africano e Ibn Battuta viaggiato a Timbuktu per ottenere la sua ricchezza di risorse intellettuali in preparazione per l'Hajj alla Mecca.

Diminuzione

Nel 16 ° secolo, l'età d'oro di Timbuktu scomparve con la distruzione del Songhai dell'Impero e l'avvento del commercio portoghese lungo le coste dell'Africa occidentale. Strade deserte sono stati esclusi dal nuovo commercio marittimo, l'isolamento di Timbuktu e di trasformarlo in uno stagno polveroso. Il primo esploratore europeo a raggiungere Timbuktu, Auguste-René Caille, è arrivato nel 1828 per segnalare un fatiscente adobe città annegamento nella sabbia. Tuttavia, nonostante la forte riduzione del potere politico e commerciale della città, ha continuato a tenere un significato nel mondo accademico musulmano.

Era Moderna

Insieme al resto del paese, Timbuktu è stato posto sotto il dominio coloniale francese nel 1893 fino al Mali ha ottenuto l'indipendenza nel 1960. Da allora, ha attirato quantità crescenti di viaggiatori per entrambi i suoi stupendi siti di Adobe e il suo nome leggendario. Con un deserto sempre più invadente che minaccia di inghiottire e distruggere la città, Timbuktu è stato posto nella Lista del patrimonio mondiale in pericolo nel 1990, dopo che l'UNESCO ha istituito un programma di conservazione per proteggere i siti del Patrimonio Mondiale città.

(0)
(0)
Articolo precedente Horse Tours in Irlanda
Articolo successivo Utilizzare una unità flash USB

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha